Minetest, il gioco libero ispirato a Minecraft

Scratch non è l’unico strumento utilizzato per la didattica, tra i vari strumenti possiamo trovare Minecraft. Minecraft è stato sviluppato dalla Mojang, purtroppo non è rilasciata sotto una licenza libera, ma fu di ispirazione a Minetest, un gioco Open Source e disponibile per tutti i sistemi operativi.

Minetest

Minetest è un videogioco di tipo Sandbox, ovvero un gioco dalla trama e dagli schemi liberi, è stato ispirato dai più famosi Minecraft e InfiniMiner. ll codice è rilasciato sotto GNU LGPL e i contenuti artistici sotto la licenza Creative Commons CC BY-SA 3.0.

Il gioco è disponibile per più piattaforme:

  • Gnu Linux;
  • Windows;
  • OS X;
  • Android;
  • FreeBSD.

Cos’è Minecraft

Prima di vedere Minetest, vediamo un po’ chi è il suo principale ispiratore.

Minecraft è un videogioco indie creato e sviluppato in Java dal programmatore svedese Markus Persson. Fu rilasciato nel 2009 in alfa, nel 2011 fu rilasciata la versione completa. Il videogioco permette al giocatore di interagire e modificare un mondo composto da blocchi cubici ed altri elementi come piante, foglie e personaggi.




Tra le azioni possibili da fare nel gioco è possibile:

  • estrarre elementi dai blocchi;
  • lottare contro i mob;
  • creare nuovi blocchi.

Si può giocare sia in single player che in multiplayer online.

Minetest

Minetest è un progetto nato alla fine del 2010 dallo sviluppatore Perttu Ahola e nacque subito con la licenza GNU LGPL V2.1, portando una comunità di oltre 300 sviluppatori a contribuire al progetto.
Le dinamiche sono molto simili a quelle di Minecraft, partendo da un progetto iniziale è possibile crearne altri, nel momento iniziale oltre al gioco principale sono previste due modalità secondarie, Minetest Game e Minimal development test a queste sono da aggiungere quelle che l’utente creerà.

Minetest Game

Questo è il gioco nella sua forma più semplice, senza obbiettivi o nemici comandati da PC. Il giocatore è proiettato in un mondo fatto a cubetti, i cubetti possono rappresentare più materie ed è possibile raccoglierli o utilizzarlo per la costruzione nuove strutture.

Minimal development test

Questa versione è minimale, in cui è possibile trovare istruzioni ridotte adatte solo per il test, vengono utilizzate texture diverse e solo una libreria per i suoni.

GitHub e Sviluppo

Dal profilo ufficiale di GitHub possiamo vedere che è stato sviluppato in C++, nodejs, Lua, html e Python. L’intero sistema è presente nell’account sia la parte client che quella server.

La licenza

La licenza GNU LGPL sta per Lesser General Public License, si tratta di una licenza per software libero creata dalla Free Software Foundation.

Questa licenza fu studiata e creata nel 1991 da Richard Stallman e Eben Moglen come compromesso tra le licenze con copyleft e licenze libere ma senza copyleft. La LGPL è di tipo copyleft ma permette di coesistere con software con licenze diverse.

Viene utilizzata da Mozilla Firefox, OpenOffice.org e LibreOffice.

L'articolo ti è piaciuto e vuoi iscriverti alla newsletter?

Iscriviti alla newsletter

Potrebbero interessarti