Intervista a Maura Cannaviello: Dal web 1.0 all’email marketing

La professionista che vi presento in questa intervista è l’esperta di marketing ed email marketing: Maura Cannaviello.

Come mi è venuto in mente di intervistare un esperta di email marketing?

Era mercoledì sera, stavo pianificando le interviste per le prossime settimane. Durante la giornata le email non di lavoro le segno come da leggere, in tram o la sera le leggo. Tra le email c’è quella su un webinair di SeoChef.  La relatrice la seguivo già su Facebook nella sua pagina e nel suo gruppo. Si trattava di Maura Cannaviello con “Email Marketing Automation per e-commerce: cattura, mantieni e converti”. Sarcasmo ha voluto che da una newsletter è nata l’ispirazione per l’intervista ad una grande professionista del email marketing.

Maura Cannaviello

L’intervista è stata molto stimolante ed oltre che dell’email marketing con lei parleremo anche di com’era il Web 1.0 e delle differenze con il web attuale, di formazione e di professioni del web.

Chi è Maura Cannaviello?

Maura Cannaviello è una blogger, internet marketer, social media ed email marketing trainer. Nel suo curriculum ci sono tanti nomi importanti come Dada, La7 e De Agostini Scuola.

Autrice di:

  • Crea Newsletter con MailChimp;
  • Email Marketing Automation.

Nel 2016 ha fondato Whymarghette Academy – WMAcademy dove sono disponibili corsi online di web marketing.

In questa intervista mi sono venuti in mente tanti ricordi di quando del Web ero ancora solo un utente. Ne ho approfittato per chiederle qualche aneddoto e fare qualche differenza.

Entriamo nel vivo dell’intervista, buona lettura :D

Hai iniziato a lavorare quando il web era ancora 1.0, di cosa ti occupavi in quel periodo?

Internet era da poco sbarcato in Italia e mi occupavo di connessioni. Ancora non esisteva l’Adsl e i primi collegamenti erano in modalità dial-up via modem a 14.4 k. La mia figura in DADA era tra il commerciale e il tecnico in quanto recepivo i contratti dagli utenti e creavo loro un primo accesso alla rete. Solitamente era anche necessario fargli un minimo di assistenza per aiutarli con il primo collegamento in rete.

Subito dopo passai alla gestione dei gTLD (general Top Level Domain). All’epoca non esistevano i pannelli di configurazione di oggi, per cui tutte le nuove registrazioni di nomi a dominio le inviavo per conto via email alle principali Autority nazionali e internazionali.

All'epoca non esistevano i pannelli di configurazione di oggi, per cui tutte le nuove registrazioni di nomi a dominio le inviavo per conto via email alle principali Autority nazionali e internazionali Condividi il Tweet

Ho inviato personalmente anche la registrazione del mio dominio www.maura.it, non appena fu possibile farlo anche per i privati tramite codice fiscale.

Ricoprendo questo ruolo ebbi l’opportunità di partecipare nel 2000 al bando internazionale per la gestione del database dei gTLD indetto da ICANN ottenendo per conto di DADA la certificazione a Registrar come prima azienda italiana.

Dal punto di vista professionale com’è stato il salto da Web 1.0 a Web 2.0?

Avendo iniziato a lavorare molto presto nel settore della new economy e per un’internet company pioniera di tutti i principali servizi che oggi usiamo quotidianamente fu un passaggio naturale, in quanto sperimentare era parte del nostro lavoro.

Iniziato a lavorare molto presto nel settore della #neweconomy e per un’internet company pioniera di tutti i principali servizi che oggi usiamo quotidianamente fu un passaggio naturale, in quanto sperimentare era parte del nostro lavoro. Condividi il Tweet

Ovviamente fu anche molto entusiasmante, avendo la possibilità e la libertà di provare per primi nuovi sistemi e tecnologie e anche di plasmarli apprendendo dall’uso che ne facevano gli utenti. Ad esempio, sempre per il servizio di registrazione dei domini, mi occupai di progettare un primo vero ecommerce.

Fu anche molto entusiasmante, avendo la possibilità e la libertà di provare per primi nuovi sistemi e tecnologie e anche di plasmarli apprendendo dall'uso che ne facevano gli utenti Condividi il Tweet

Successivamente lavorai alla creazione di una community che per molti aspetti anticipava di anni il funzionamento di Facebook: l’iscrizione era gratuita e gli utenti potevano caricare foto, testi, collegarsi con altri iscritti e pubblicare un aggiornamento di stato.

Tra tutti i canali del marketing che utilizzi, cosa ti affascina dell’email marketing?

Probabilmente l’email ha molto poco di affascinante, infatti è il canale più vecchio tra quelli digitali che utilizziamo e se ne facciamo una fredda analisi sono pochi gli elementi che la caratterizzano come l’oggetto, il contenuto e le coordinate riferite al mittente e all’orario/giorno di spedizione. Tuttavia, tramite la marketing automation, la possibilità di personalizzazioni e segmentazioni ha saputo rinnovarsi e diventare un asset strategico tra i più importanti nell’instaurare una relazione tra i brand e i clienti.

Tuttavia, tramite la #marketingautomation, la possibilità di personalizzazioni e segmentazioni ha saputo rinnovarsi e diventare un asset strategico tra i più importanti nell'instaurare una relazione tra i brand e i clienti. Condividi il Tweet

Il suo fascino sta tra l’essere semplice e altrettanto efficace.

Quali sono gli strumenti e tools a cui non puoi fare a meno?

Sono vari i tool che uso quotidianamente per me e per i miei clienti, ma se dovessi indicarne appena tre per costruire una strategia di successo direi piattaforme di email marketing, Facebook Advertising e gli analytics.

Sul tuo sito si contano oltre 10 corsi, qual è il guadagno umano di tutti questi corsi?

WMAcademy – whymarghette Academy è nata dall’esigenza di aiutare sempre più persone a migliorare le proprie conoscenze in fatto di web marketing. Tramite la mail, il blog e altri canali social, mi capitava di ricevere sempre le stesse domande o richieste di consulenza. Da qui l’idea di rendere disponibili alcuni corsi online sui focus: email marketing, social media marketing e content marketing.

Mi capitava di ricevere sempre le stesse domande o richieste di consulenza. Da qui l’idea di rendere disponibili alcuni corsi online sui focus: #emailmarketing, #socialmediamarketing e #contentmarketing. Condividi il Tweet

A distanza di quasi due anni dalla sua nascita e oltre ottocento iscritti, ho deciso di rivedere un po’ l’offerta formativa, tanto che i corsi principali sono attualmente diventati due:
MailChimp UpLevel” il più completo e aggiornato sulla famosa piattaforma di email marketing e “Email Efficace Sistema” un kit di decine di template email pronte all’uso e già testate per ottenere più risultati dalla propria newsletter.

Un terzo, e questa è un’anteprima, sarà in arrivo a breve infatti ci sto attualmente lavorando.

Se per una giornata dovessi scambiarti di ruolo con un tuo collega, quale professione del web vorresti sperimentare?

All’inizio ti ho un po’ raccontato della mia “vena tecnica”, ebbene probabilmente mi piacerebbe scambiarmi con un SEO specialist.

Grazie per le tue risposte, quali canali suggeriresti a chi vuole seguirti ed essere aggiornato sui tuoi corsi?

Grazie a te per la chiacchierata 😊 Oltre al mio blog (maura.it) e alla mia Academy (academy.maura.it) che ho già citato, per tutti coloro che volessero rimanere aggiornati in fatto di email marketing suggerisco l’iscrizione al mio gruppo di studio su Facebook: Email Marketing Efficace, a cui hanno già aderito duemila professionisti e addetti del settore. Infine, per chi desiderasse una valutazione gratuita dello stato del proprio email marketing, suggerisco di compilare il mio questionario qui.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora non perdiamoci di vista :)

Grazie della visita, spero che gli articoli ti siano piaciuti. Per non perderci di vista ho pensato che una newsletter poteva fare al caso nostro.

Ti aspetto!

Potrebbero interessarti