MercadoLibre, il marketplace dell’America Latina

Dopo un po’ di articoli riguardanti l’Asia, oggi do uno sguardo all’America Latina con MercadoLibre o MercadoLivre per i Portoghesi. 

MercadoLibre è un marketplace, un sito di intermediazione per la compravendita di un beni e/o Servizi, è nato nel 1999 (4 anni dopo eBay) in Argentina.

Questo marketplace in tutta l’America latina è il primo in visite e in acquisti, superando i concorrenti più famosi in USA ed Europa, eBay ed Amazon. Le nazioni che utilizzano MercadoLibre sono: Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Repubblica Dominicana, Messico, Ecuador, Perù, Panama, Portogallo, Uruguay e Venezuela.

MercadoLibre

Quali sono servizi di MercadoLibre?

MercadoLibre come ogni altro Marketplace ha i servizi per vendere e per acquistare beni e servizi, ma anche un metodo di pagamento personalizzato, un sistema di partnership e un’area per il no profict.

Vediamole nel dettaglio le funzionalità di MercadoLibre.

MercadoPago

Il sistema di pagamento interno al marketplace, si tratta di una versione apposita di PayPal in cui è possibile pagare sia con il credito trasferito nella piattaforma che con Carte di Credito e/o addebito.

MercadoShops

Il cuore si tutta la piattaforma, comprende si sistemi di vendita e di acquisto, sono comprese anche le funzionalità per creare un piccolo/medio sito di eCommerce o un sistema di API per collegare il proprio sito a questo marketplace. Tutto il sistema prevede le integrazioni con Facebook e Twitter.

MercadoSocios

L’area in cui vengono presentati tutti i partner del marketplace, sono presenti i link dei siti degli affiliati con la possibilità di creare promozioni online e codici sconto.

MercadoSolidario

L’area adibita solamente al no-profict, attualmente non disponibile, permetteva di creare vendite e aste di beneficenza.

Vendere su MercadoLibre

La vendita su questa piattaforma è molto semplificata, rispetto ad Amazon e ad eBay.

Si seguono 5 step.

1) Categoria e nome

Nel primo step si sceglie la categoria principale del prodotto:

  • Veicoli;
  • Immobili;
  • Servizi;
  • Prodotti o altro.

Dopo questo passaggio si sceglie il nome del prodotto e si sceglie la categoria più idonea al prodotto.

2) Descrizione del prodotto

Un form molto semplice con le informazioni basilari, possiamo trovare:

  • Foto (6 gratuite);
  • Link YouTube;
  • Titolo dell’inserzione;
  • Descrizione (testo o html);

In aggiunta alcune opzioni su in base alla categoria principale scelta.

3) Informazioni aggiuntive

Si sceglie il prezzo e alcune opzioni su di esso.

4) Tipo di pubblicazione

Si scegliere semplicemente se gratuito o promozionale.

5) Registrazione

I dati riguardanti la creazione di un profilo e quindi per registrarsi.

MercadoLibre e l’Open Source

Con molto piacere trovo un account GitHub relativo alla piattaforma, è possibile trovare moltissime parti del marketplace e le librerie per le API. Le licenze più usate sono MIT e Apache2.

Le integrazioni sono disponibili in tantissimi linguaggi, le più supportate sono:

  • Javascript;
  • Java;
  • Python;
  • Ruby;
  • Objective-C.

L’area per sviluppatori è abbastanza completa e possiamo trovare una ricca documentazione.

Etica ed “Energia Imprenditoriale”

Una cosa che mi colpisce molto è che in molte parti del sito viene spinta la pagina “Nuestra Cultura“, una pagina in cui parlano di quella che definiscono la loro “Energia imprenditoriale” e dei valori etici.

 

Web dal mondo

Questo post fa parte di una serie di articoli in cui curioso su piattaforme di altre nazioni.

Ti è stato utile questo articolo?

Un programmatore è una creatura che converte caffè/birra in codice.
Se vuoi altri articoli come questo puoi contribuire:



Close