Agosto da pirati, rotta verso Zihuatanejo

Agosto per me, dal punto di vista professionale, è come Zihuatanejo! Chi si ricorda il film “Le ali della libertà”, con Tim Robbins e Morgan Freeman? Ecco quello è il mio concetto di Agosto da Pirati!

Agosto da pirati
Andy, parlando con Red dei loro obbiettivi raccontò che il suo sogno era scappare a Zihuatanejo, prendere una vecchia barca senza valore e rimetterla a nuovo. Ecco agosto per me rappresenta questo.

Durante l’anno capita di imbattersi in librerie nuove o tecnologi interessanti, spesso capita di copiarli sul mio Dropbox o scrivere un appunto nella bozza delle email. Ecco questo è il mese in cui tutte queste liste vengono snellite.

Agosto da pirati

pirathe

Con l’arrivo dell’estate le giornate iniziano a cambiare, diventano più lunghe e tra le serate ed i weekend rimane un po’ di tempo ed energia per qualche nuova sfida o esercizio si stile-

Gli esperimenti di luglio e giugno:

Gli anni precedenti



Tanti progetti sono stati realizzati in questo periodo ma negli anni precedenti, ve ne mostro alcuni!

2017:

2016

Dai sicuri che non conoscete il film: Le ali della libertà

Le ali della libertà è un film drammatico del 1994 diretto da Frank Darabont, con Tim Robbins e Morgan Freeman, tratto dal racconto di Stephen King, Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank.

Si tratta di uno dei miei film preferiti in assoluto!



Il discordo che cito all’inizio dell’articolo faceva così:

  • Sai io dove andrei? A Zihuatanejo!
  • Zihu… cosa?
  • Zihuatanejo. È nel Messico, un piccolo porto sull’Oceano Pacifico. Sai che dicono del Pacifico i messicani?
  • No.
  • Dicono che non ha memoria. È lì che voglio vivere il resto della mia vita: in un posto caldo senza memoria. Voglio aprire un piccolo hotel, davanti alla spiaggia, prendere una vecchia barca senza valore e rimetterla a nuovo e farla usare ai clienti che vogliono pescare.
  • Mm… Zihuatanejo.

Ecco il trailer:

Ti è piaciuto questo articolo? Allora non perdiamoci di vista :)

Grazie della visita, spero che gli articoli ti siano piaciuti. Per non perderci di vista ho pensato che una newsletter poteva fare al caso nostro.

Ti aspetto!

Potrebbero interessarti