NuragheMessengerBot, i luoghi di interesse su Facebook

Sono passati 10 mesi da quando è nato Nuraghebot, era un esperimento sul funzionamento dei bot su Telegram e devo ammettere che la soddisfazione che mi ha creato è stata enorme. Ora voglio presentarvi NuragheMessengerBot, il funzionamento è lo stesso, tramite la chat di facebook, puoi inviare la tua posizione GPS o tramite testo il nome di un comune e riceverai in risposta l’elenco dei luoghi di interesse storico presenti dove hai indicato.

NuragheMessengerBot

La fonte dei dati è la stessa, si tratta di Open Data rilasciati da Nurnet, la differenze questa volta non è solo la piattaforma, questa volta si tratta di tratta di un Facebook Messenger Bot, questa versione ha visto il supporto anche di Manuela Ennas rendendo il bot in Sardo.




Nuraghebot

Nuraghebot è stato il primo esperimento sui chat bot per la piattaforma Facebook, è stato scritto in modo molto semplice, ideale per essere usato come “Hello Word” se si vuole imparare a creare un chatbot in PHP.

Mi ha portato tantissime soddisfazioni, una tra le tante, la condivisione di Pavel Durov, fondatore di telegram.

NuragheMessengerBot

Per poter utilizzare questo ChatBot le istruzioni sono molto semplici:

  • Entriamo nella pagina facebook;
  • Apriamo la Chat e salutiamo;
  • Vedrete un messaggio di saluto;
  • A questo punto avete due possibilità:
    • Scrivere un messaggio con scritto il nome di un comune;
    • Inviare la vostra posizione;
  • Ora vedrete semplicemente l’elenco di tutti i punti di interesse trovato.

Tecnicamente



ChatBot sviluppato in PHP, sempre con il sistema di un WebHook che riceve le chiamate in Json da Messenger e restituisce sempre in Json il risultato della chiamata.

Realizzato in PHP orientato ad oggetti e come è ovvio in questo blog ho rilasciato il sorgente come Software Libero con la licenza Open Source GPL V3.

Il sorgente essendo pubblico può essere utilizzato anche come “Hello word” per studiare il funzionamento di un bot messenger in PHP, anche seguendo la guida che ho realizzato in passato.

Manuela Ennas

Un ringraziamento anche a Manuela Ennas che ha collaborato e si è occupata di tutte le traduzioni in sardo di NuragheMessengerBot.

Vediamo chi è:



Formazione classica, Bachelor’s Degree in Journalism, Giornalista iscritta all’Ordine dei Giornalisti della Sardegna, Direttore editoriale della testata giornalistica Boxit.it, Promotore culturale, Docente di lingua sarda, Co-autore del Collettivo “La storia sarda nella scuola italiana”, Collaboratrice in Sardegna per RosaDigitale.
Moderatore in convegni su Dislessia, Orientamento scolatisco, Dispersione scolastica, Violenza sulle donne, Mediazione familiare, Immigrazione e integrazione.
Relatore e moderatore in convegni riguardanti Lingua sarda, Etnografia e tradizioni popolari, Storia sarda, Comunicazione, Didattica delle lingue minoritarie, Linguaggio di genere, Innovazione.
Coordinatore in conferenze con tecnica OST – Open Space Technology.
Consulente di comunicazione.
Pubblicazione scientifica “Profili Biografici di emigrati in Argentina e Brasile nel secondo dopoguerra”, in “L’emigrazione dalle isole all’america latina fra XIX e XX secolo”, Centro Studi Sea, 2009.

Tutti i Link

L'articolo ti è piaciuto e vuoi iscriverti alla newsletter?

Iscriviti alla newsletter

Potrebbero interessarti